venerdì 20 gennaio 2012

Osteria Antiche Sere - Torino



Via Cenischia, 9
Torino
Tel. 011 3854347

Data Reportage: 20-1-12
Tipologia del Locale: Osteria tradizionale

L'Osteria Antiche Sere, che ha sede in una minuscola via di borgo San Paolo, quartiere storico della Torino operaia, è una delle trattorie più tipicamente piemontesi del capoluogo sabaudo.





Gli ambienti dell'osteria, nata dove un tempo c'era una bocciofila, sono costituiti da 3 piccole salette in cui sono stati mantenuti alcuni caratteristici elementi d'arredo che creano un'atmosfera d'antan, calda e accogliente: i pavimenti in piastrelle antiche, i rivestimenti in legno scuro delle pareti fino a metà altezza e i tavoli apparecchiati con linde tovaglie bianche, corredati da sedie in legno tradizionali.
Nel cortile c'è un fresco pergolato molto godibile durante la bella stagione, che aggiunge 40 coperti esterni ai 50 dell'interno.













L'atmosfera calda e accogliente è completata dal mobilio in legno scuro, dalla stufa sempre accesa durante i mesi invernali e da quadri e suppellettili appesi alle pareti.
La seconda saletta a pianta rettangolare, a cui si accede passando accanto al bancone del bar, si affaccia al fondo sul giardino esterno.









Dalla terza saletta è possibile osservare la cucina a vista attraverso un'ampia nicchia che funge da passavivande.





La linea di cucina delle Antiche Sere -curata da mamma Anna Maria con il figlio Daniele Rota e la collaborazione di Claudio Zambolo- è di stretta osservanza piemontese, con alcuni piatti novaresi a richiamare Ghemme, paese d’origine dei Rota.
La lista delle vivande propone pochi piatti, sempre eccezionalmente curati, da accompagnare con vini scelti da una proposta ampia e intelligente, attenta alla terra d’origine, in cui accanto a buone etichette locali e nazionali spiccano i migliori Nebbioli del Nord del Piemonte.
Sono molti gli avventori che frequentano le Antiche Sere soltanto per degustare il mitico stinco di maiale al forno, il cavallo di battaglia del locale, ma tutte le preparazioni -antipasti, paste e minestre, carni e dessert- meritano almeno un assaggio.







Completiamo la nostra carrellata di immagini con alcuni particolari di quadri e utensili appesi alle pareti.
Sulle apparecchiature immacolate troverete i grissini confezionati ed i classici bicchieri da osteria, che vengono sostituiti con calici adeguati nel caso ordiniate qualche vino di categoria superiore.



Il servizio, svolto in prima persona dalla deliziosa Antonella Rota e da Klaudia -moglie di Daniele- con l'anziano papà Andrea sempre vigile e presente dietro al bancone di mescita, è premuroso, sorridente e straordinariamente efficiente anche con il tutto esaurito, che da sempre è la regola di ogni sera.





LEGGI IL SEGUITO...
Il nostro pasto, Mappa satellitare e tanto altro...


Informazioni utili sui commenti

Per chi desideri leggere l'intero articolo c'è il link LEGGI TUTTO
Qui sul blog -luogo interattivo per definizione- lasciamo invece spazio ai vostri commenti, che sono sottoposti ad una rigida policy da visionare prima di postare.

Fai tu il Critico sul Blog!

I Post civili e propositivi sono graditi.
Raccomandiamo educazione: i commenti sono sottoposti a regole e vengono moderati, prendi visione della policy prima di postare.

PUBBLICA IL TUO POST:

Nessun commento: